gara regolarità auto storiche, percorso Terre Canossa, caratteristiche Terre Canossa





servizi evento sportivo. servizio bagagli auto storica, sicurezza vetture storiche, vigilanza notturna auto, monitoraggio satellitare vetture in gara, gara regolarità auto storiche, percorso Terre Canossa, caratteristiche

A A A
Caratteristiche

Tutti i nostri sforzi sono indirizzati a creare un evento di grande pregio, capace di soddisfare le aspettative dei migliori piloti e dei più esigenti gourmand.
 
 
La Gara
 
Terre di Canossa è un “Grande Evento”, ambito titolo riconosciuto dalla CSAI alle più importanti gare in Italia, a grande partecipazione internazionale: oltre il 50% dei partecipanti stranieri, da ogni continente!
È una gara di “regolarità classica” con più di 75 prove a cronometro, divertenti e impegnative e due prove di media con classifica separata.  Prove impegnative contro i centesimi di secondo, ma senza percorsi di abilità, nel rispetto delle auto meno recenti e meno manovrabili, e mai troppo corte, nel rispetto di chi compete col vecchio cronometro meccanico.
 
Per partecipare occorre iscrivere una vettura costruita tra il 1919 e il 1976 che possa circolare in Italia nel rispetto del Codice della Strada. Per le vetture italiane è richiesto un documento di storicità rilasciato da CSAI, ASI, FIVA o registro di marca. Per le vetture straniere non sono richiesti documenti.
In ogni caso il Comitato Organizzatore si riserva di accettare o meno le vetture. In caso di mancata accettazione, sarà possibile sostituire la vettura, oppure la quota di iscrizione verrà restituita interamente.
 
Pilota e navigatore, se italiani, devono essere in possesso di una licenza sportiva di regolarità emessa dalla CSAI. Gli equipaggi stranieri possono presentare una licenza sportiva internazionale FIA, oppure gli sarà rilasciata una licenza temporanea.
 
 
Il Percorso
 
Il percorso, studiato con grande cura alla ricerca delle strade più divertenti e panoramiche, è ricco di ogni tipo di paesaggio italiano:
  • si parte e si arriva in Emilia, la “Terra dei Motori”, culla di alcuni dei più grandi creatori di automobili al mondo; qui, sulle fortificazioni dell’Esercito Romano che 2.000 anni fa il Console Marco Emilio Lepido fece costruire lungo la Via Emilia, si sono sviluppate splendide città ricche di arte, cultura, gusto e imprenditorialità: sono Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza; qui, nel XII Secolo, regnava Matilde di Canossa;
  • si attraversano gli Appennini, la lunga catena montuosa che attraversa l’Italia da Nord a Sud, e le Alpi Apuane con i loro bianchissimi marmi;
  • quest’anno il percorso offrirà due nuovi passi di montagna: il Passo di Cento Croci e il Passo del Lagastrello;
  • verrà esplorata anche la Garfagnana, l’ “isola verde della Toscana”, anch’essa un tempo sotto il dominio di Matilde di Canossa;
  • ritornano le Cinque Terre, Patrimonio dell'Umanità, con i loro paesaggi unici al mondo;
  • si giungerà infine al mare della meravigliosa Versilia, uno dei tratti più belli e mondani della costa Italiana.
 
Attraverseremo anche alcune delle più belle città d’arte in Italia:
  • Pisa, città natale della Contessa Beatrice di Canossa, madre di Matilde, e parte del Regno di Matilde prima di svilupparsi come Repubblica Marinara, con la bellissima Piazza dei Miracoli e la torre pendente conosciuta in tutto il mondo;
  • Lucca, con le sue meravigliose chiese e le antiche mura, perfettamente integre, un gioiello davvero unico in Italia e Patrimonio dell’Umanità;
  • Pietrasanta, indiscussa culla dell’arte, cittadina meravigliosa da vivere, scelta anche da artisti del calibro di Botero.
 
 
Le serate
 
Terre di Canossa non è solo una gara sfidante e impegnativa, ma un’occasione per passare una indimenticabile vacanza con serate sempre diverse.
Si parte dalla cena di gala del Giovedì per concludere con il tradizionale e attesissimo “beach party” sulla spiaggia più “vip” della Versilia.
Chef stellati, ricette tipiche della tradizione e i più grandi vini italiani completeranno il menu.
 
 
I servizi
 
Partecipare a Terre di Canossa significa anche potersi concentrare sul piacere della guida e rilassarsi, a tutto il resto penseremo noi!
 
Tra i servizi compresi nella quota di iscrizione:
  • Servizio bagagli: spesso lo spazio per i bagagli sull’auto storica è insufficiente, per questo l’organizzazione si occuperà del loro trasporto durante la gara;
  • Sicurezza delle vetture: servizio di vigilanza notturna delle auto storiche; solo il pilota con il regolare badge potrà uscire dalle aree di sosta notturna con l’auto;
  • Servizio navette garantito per tutti i partecipanti, per muoversi comodamente mentre l’auto riposa in tutta sicurezza;
  • Monitoraggio satellitare: tutte le vetture sono costantemente controllate dalla centrale operativa Racelink, per la massima sicurezza degli equipaggi, e per consentire agli amici di seguire la gara anche da casa;
  • Assistenza tecnica: l’organizzazione offre un servizio di assistenza lungo il percorso che prevede sia una vettura di “assistenza rapida” con meccanico a bordo, sia il carro attrezzi al seguito; inoltre numerose officine lungo il percorso sono allertate per eventuali interventi;
  • Cronometraggio: pubblicazione online dei risultati delle prove in tempo reale;
  • Guida storico-paesaggistica al percorso: all’interno del roadbook è inserita una guida che presenta i luoghi, i paesaggi e le opere d’arte che i partecipanti incontreranno lungo il percorso, affinché l’esperienza turistica sia vissuta al meglio.
 






Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]