paesaggi, tappe percorso gara regolarità terre di canossa





Salsomaggiore Terme, Castello di Bianello, Castelli di Matilde di Canossa, Torre di Rossenella, Val D’Enza, Pietra di Bismantova, Castelnuovo Monti, Passo Pradarena, Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano, Castelnuovo Garfagnana, Forte dei Marmi, Lucca, Pisa, Viareggio, Michelangelo, cave Monte Altissimo, Garfagnana, Ponti di Calatrava, Reggio Emilia, paesaggi, tappe percorso gara regolarità terre di canossa

A A A
seguici su:
Paesaggi


Salsomaggiore Terme
Salsomaggiore Terme, posta fra le colline dell'Appennino parmense, è rinomata per le acque termali già note agli antichi romani e ai celti, ma è anche famosa per la vasta quantità di opere dell'architetto, pittore, scultore liberty Galileo Chini.

I castelli del ducato
Simbolo dell’epica cortese e cavalleresca, la fitta rete dei castelli parmensi costituisce un sistema difensivo esteso dal Po al crinale dell’Appennino. I castelli, situati in posizioni strategiche, cardini del controllo territoriale circostante, in pianura sono aperti alle vie d’acqua verso il Po e l’Adriatico, mentre nella montagna sono arroccati di preferenza su guglie rocciose, a controllo degli impervi percorsi verso la Toscana e il Tirreno. I castelli della provincia di Parma costituiscono uno degli itinerari più interessanti fra quelli che si possono consigliare a chi ama il fascino degli antichi manieri, l'arte ed anche la natura.

Il Castello di Tabiano
Il Castello di Tabiano è uno dei più importanti monumenti di difesa dell’epoca feudale nell’Alta Emilia. Sorto all’inizio dell’XI secolo su di un antico insediamento romano, fu uno dei fondamentali presidi dei Marchesi Pallavicino.

Autodromo di Varano de' Melegari
Era il 1969 quando a Varano de’ Melegari fu posta la prima pietra del circuito, ma solamente nella primavera del '71, quando verrà ultimato l'allungamento che porta il tracciato a misurare 1.200 metri, l'impianto si potrà ergere al rango di "autodromo". Nell'anno successivo, quando la pista fu portata alla lunghezza di 1.800 metri, l’Autodromo Riccardo Paletti divenne celebre nel mondo dei motori.

Il Passo delle Radici
Il Passo delle Radici è il valico abitato più alto dell’Appennino Tosco Emiliano (1529 m) e separa la provincia di Lucca da quella di Modena, la Garfagnana dalla valle dell'alto Secchia. Il Passo delle Radici è uno dei punti di accesso al Parco del Frignano (Alto Appennino Modenese).

 

L'Arsenale Militare Marittimo di La Spezia
L’attività dell'Arsenale della Spezia ha subito nel corso dei decenni diversi ridimensionamenti e variazioni sia in conseguenza degli avvenimenti bellici, sia a causa dei progressi della tecnica. Il compito principale dell’Arsenale era quello di costruire unità navali per la Marina Militare, ma anche i macchinari, armi e apparecchiature necessarie sia alla propulsione che ai sistemi di combattimento. In seguito, in una continua opera di adeguamento alle nuove necessità, la cessazione delle attività di costruzione delle navi ha dato inizio alla nuova fase moderna della storia dell'Arsenale.

Forte dei Marmi: il cuore della Versilia
Forte dei Marmi: una delle località marine più famose al mondo, baricentro mondano della Versilia, accoglierà i partecipanti con una serata indimenticabile sul mare.

Lago Massaciuccoli
Conosciuto già in epoca romana come lago delle Fosse Papiriane, il Lago Massaciuccoli è famoso per aver ospitato le battute di caccia del compositore lucchese Giacomo Puccini. Il lago oggi ha perso l’antico aspetto di laguna salmastra ed è considerato un tipico lago-stagno per la profondità e la salinità.

Lucca
La città di Lucca fu dimora di grandi musicisti come Giacomo Puccini e Luigi Boccherini, mantiene ancora intatte le sue mura del XV-XVII secolo, lunghe 4.450 m. Conserva notevoli ricchezze architettoniche e artistiche, armonizzatesi nel tempo con le nuove e più recenti strutture successivamente aggiunte.
Sulle antiche mura di Lucca, sfileranno tutte le auto del Terre di Canossa.

La Tenuta San Rossore
La Tenuta San Rossore è molto conosciuta in Italia, fu prima proprietà del Re d’Italia e poi, dal 1956 al 1999, del Presidente della Repubblica Italiana. La tenuta ha quindi ospitato nel corso degli anni molte personalità del mondo politico e non. Oggi la Tenuta di San Rossore fa parte del parco naturale di Migliarino, che si trova lungo la costa tirrenica tra le province di Lucca e Pisa.

Le Alpi Apuane
Le Alpi Apuane, conosciute sin dai tempi della Roma Imperiale per i marmi bianchissimi, fanno da maestosa cornice a Carrara, Forte dei Marmi e a tutta la Versilia.

La Garfagnana
La Garfagnana è compresa tra le Alpi Apuane e l’ Appennino Tosco-Emiliano. L’eccezionale ricchezza d’acqua ne caratterizza il clima e l’ambiente, verde e lussureggiante, offrendo un’ampia varietà di paesaggi dalle Alpi alle quote minori in collina.

Il Parco Nazionale Dell’ Appennino Tosco-Emiliano
Il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, più noto come “Parco del Gigante”, si caratterizza per la sua ricca vegetazione e la presenza di castelli, borghi e torri medievali, siti archeologici e necropoli, le terme di Quara, ville e importanti dimore storiche. Tra la pianura e il mare, si alza per un lungo tratto oltre i duemila metri, collegando l’Europa con il Mediterraneo.

I Castelli di Matilde di Canossa
Le imponenti strutture difensive che gli equipaggi incontreranno attraversando l’Appennino consentirono alla Contessa Matilde di Canossa di respingere i numerosi attacchi dell’Imperatore Enrico IV e divennero il simbolo visibile della sua autorità dopo l’incoronazione a Regina d’Italia.

Scandiano
Situato ai piedi dell’Appennino Reggiano, Scandiano è il comune maggiore della provincia di Reggio Emilia e uno dei maggiori centri economici. Il suo patrimonio di storia e di arte lo configura come una vera “piccola capitale”, fra le più interessanti della regione. Tutta la storia di Scandiano e della sua gente si è svolta all'interno del castello. In una stanza del primo piano dell'edificio, nacque il poeta Matteo Maria Boiardo; nei sotterranei era solito compiere i suoi esperimenti il grande Lazzaro Spallanzani. Alloggiarono al castello il poeta Francesco Petrarca, il riformatore Giovanni Calvino e Papa Paolo III.





Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]